Violacciocche, il fiore della fedeltà nei momenti difficili

Violacciocche, il fiore della fedeltà nei momenti difficili

Fu il fiore prediletto da Carlo Magno: trovatori e menestrelli di epoca medievale usavano portare sul cuore un mazzetto di violacciocche per simboleggiare un affetto capace di resistere al tempo e di sopravvivere anche nelle difficoltà.

Da qui il significato, nel linguaggio dei fiori, di fedeltà nei momenti difficili. I graziosi fiori della violacciocca sono riuniti in spighe di colore giallo, arancio, rosso, porpora o rosa e fanno bella mostra di sé nel corso della stagione primaverile. Offrire ad una persona un fascio di violacciocche equivale a dirle: “Su di me puoi contare in qualsiasi momento”.