Week-end da bollino nero sulle strade, code verso le località di villeggiatura

Week-end da bollino nero sulle strade, code verso le località di villeggiatura

Tempo di vacanze e di traffico. Sarà un wek-end da bollino nero sulle strade e le autostrade d’Italia, soprattutto sui tratti che portano al sud. Le grandi partenze hanno già avuto inizio l’ultimo fine settimana di luglio ma tra oggi e domani è previsto un nuovo incremento.

Le tratte interessate dai maggiori flussi di traffico sono, in direzione sud, le principali direttrici verso le località di villeggiatura ovvero le dorsali adriatica, tirrenica e jonica. Al nord, traffico sostenuto ai valichi internazionali di confine.

Nei punti nevralgici della rete stradale e autostradale il personale Anas ha monitorato costantemente la circolazione per prevenire qualsiasi disagio. Con l’obiettivo di facilitare gli spostamenti e ridurre i disagi per gli utenti e in previsione dell’aumento dei flussi veicolari, Anas ha provveduto a rimuovere fino al 4 settembre oltre 500 cantieri, più della metà di quelli precedentemente attivi (oltre mille), con l’obiettivo di offrire un viaggio più confortevole e sicuro, non solo per spostamenti di breve e medio raggio, ma anche di lungo raggio.

La riduzione dei cantieri stradali Anas si inserisce nell’ambito del Piano concordato e promosso dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims). Per la situazione dei cantieri inamovibili, Anas invita i viaggiatori a consultare prima di partire il sito stradeanas.it alla sezione Info viabilità/Piani interventi.

Leggi la notizia completa sul nuovo numero di CrotoneOk in uscita oggi anche in edizione digitale.