Zucchina lunga in umido

0
Il mondo della tecnologia – news- scadenza 5 novembre

Alcune volte la mattina, mentre si organizza mentalmente la giornata, capita di rivolgere il pensiero al pranzo e alla cena. Si pensa a cosa mangiare e quindi si controlla in frigorifero e dispensa se c’è tutto ciò che potrà servirci per preparare il pasto: uova, frutta, pane, latte , formaggio, sugo , pomodori. Insomma sembra di avere tutto ma poi, uscendo, percorrendo la strada a piedi oppure con la macchina, capita di incontrare un contadino che vende qualcosa che non può passare inosservato. Quell’attimo, rappresenta lo stravolgimento di tutto ciò che si è pensato di cucinare in quel giorno infatti il menù, in seguito all’incontro con il contadino per strada, viene totalmente modificato. A me capita spesso di cambiare idea durante il giorno su cosa preparare. Se vedo prodotti freschi, in bella vista, al mercato o dal fruttivendolo, non resisto a non acquistarli, è come se il cervello partisse in automatico per pensare a cosa poterci preparare. Mi è successo l’altro giorno vedendo in vendita le zucchine lunghe. Quando le vedo impazzisco come se fossero gioielli. Apparentemente semplici, questo tipo di zucchine, che sento chiamare in diversi modi, sono dal sapore fresco e gustosissimo.

ZUCCHINA LUNGA IN UMIDO

Ingredienti:

– 1 zucchina lunga

– un poco di pomodorini ciliegia oppure se non si hanno pomodori lunghi qualche foglia di basilico fresco

– 1 cipolla

– sale e olio extra vergine d’oliva quanto basta

– provola fresca a cubetti

Procedimento: Iniziate a sbucciare la zucchina. Eliminate le due estremità poi, se è troppo lunga tagliatela in due. Privatela di tutta la buccia esterna, poi tagliatela a metà nel senso della lunghezza, se dovessero esserci troppi semi, toglieteli scavando con il coltello. Ora tagliatela in tanti tocchetti. Prendete una pentola, metteteci la zucchina tagliata, aggiungete i pomodorini tagliati a metà, la cipolla tritata, il basilico con le foglie intere e per ultimo, aggiustate con sale e olio in quantità generosa. Aggiungete un pochino d’acqua. Lasciate cuocere per il tempo necessario con il coperchio non tutto chiuso. Quando sarà pronto, spegnete la fiamma, aggiungete abbondante provola a cubetti e chiudete il coperchio così per fare sciogliere tutto il formaggio. Il piatto è pronto, mi raccomando di comprare del buon pane perchè la scarpetta è d’obbligo.